• CDD

Destinazione Paradiso.....del Doping!


Dagli altipiani del Marocco alla Rift Valley in Kenya, dalle regioni montuose colombiane a quelle slovene: sempre più atleti scelgono esotiche destinazioni nei loro periodi di preparazione, lontano da occhi indiscreti e dai controlli dell'antidoping. Come sottolineato nell'edizione odierna del Corriere della Sera, infatti, i controlli...


Non è una novità che tanti - tantissimi - atleti professionisti scelgano di allenarsi per periodi più o meno lunghi in località dove l’aria è più pulita e gli occhi sono più discreti; e questo non significa automaticamente che si stiano producenti in attività illegali; ma il rifugiarsi in angoli reconditi del pianta è, a oggi, anche il metodo migliore per sfuggire ai controlli a sorpresa: gli unici, di fatto, che riescono a smascherare chi bara.


Articolo completo: https://it.eurosport.com/ciclismo/i-paradisi-del-doping-dal-marocco-alla-colombia-dove-i-controlli-non-arrivano_sto7518904/story.shtml

0 visualizzazioni
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now